Sommario della pagina:

Versione stampabile

stampa questa paginastampa questa pagina
Personalizza lo stile
Torna al sommario

Contenzioso costituzionale - Presentazione

La presente sezione nasce dalla esigenza di fornire alle Direzioni Regionali nonché, più in generale, a tutti coloro che operano nella Pubblica Amministrazione o che esercitano professioni legali ed agli utenti in generale un valido strumento informativo con cui potersi orientare, con facilità di consultazione e completezza di dati, tra le diverse pronunce della Corte Costituzionale concernenti le materie di competenza regionale soprattutto alla luce della riforma del titolo V della Costituzione avvenuta con la legge costituzionale n. 3 del 2001 recante "Modifiche al titolo V della Costituzione".
La riforma ha, infatti, inciso profondamente su rapporti tra i diversi livelli di governo in cui si articola la Repubblica, operando una significativa ripartizione delle competenze tra lo Stato e le Regioni. Con il riformato art. 117 della Costituzione, infatti, si è inteso in primo luogo dettare le linee di base che disciplinano l'articolarsi dei rapporti fra Stato, Regioni, Unione europea e Comunità internazionale ed in secondo luogo prevedere una nuova ripartizione di materie tra Stato e Regioni, elencando le materie di potestà legislativa esclusiva dello Stato, di potestà concorrente Stato-Regioni e facendo riferimento alla competenza residuale regionale.
Il nuovo assetto costituzionale, in materia di ripartizione delle competenze, ha, però, aperto la via a conflitti dinanzi alla Corte Costituzionale e varie impugnazioni per motivi di legittimità costituzionale sono state proposte sia da parte dello Stato che da parte delle Regioni.
La presente banca dati conterrà le sentenze dal 2002 a quelle attuali e quelle ritenute di maggior rilievo saranno accompagnate da un commento. La banca dati verrà aggiornata con cadenza settimanale salvo per le sentenze più significative.
Le ricerca sulla presente banca dati può essere effettuata utilizzando le seguenti modalità:
  • per numero ed anno della decisione (tale tipo di ricerca è diretta a coloro che conoscono già gli estremi della decisione);
  • per parole chiave, ed è diretta a coloro che ricercano tutte le decisioni relative ad un determinato argomento o materia.